ASCITTADELLA 1973

Sito ufficiale Associazione Sportiva Cittadella

Bentegodi fatale

90 minuti separano i granata dallo scrivere la storia di una società! Mai così in alto, mai così vicini al sogno SERIE A!
Siete in tantissimi al ‘Bentegodi’, la Curva Ospiti è uno spettacolo di colore e tifo granata!

Nel riscaldamento problema muscolare per Ghiringhelli, al suo posto dal 1° minuto Parodi! La gara parte subito forte. Da piazzato doppio colpo di testa del Verona in area granata, in presa alta Paleari la fa sua. Al 7º altro pericolo, il portiere granata respinge prima sul tiro da fuori di Laribi e poi sul tentativo di ribattuta di Di Gaudio! All’11° rischia il Cittadella in uscita bassa, Verona che recupera ma Paleari mette ancora una pezza su Di Carmine che poi lo travolge. Al 27º il vantaggio Hellas con Zaccagni che scatta sul filo del fuorigioco tra le linee e tutto solo batte Paleari. Al 32º altro pericolo in area granata, Di Gaudio va a colpire sul primo palo ma il pallone esce di poco sul fondo. 5 minuti dopo è ancora bravo Paleari ad uscire sui piedi dell’avversario, palla che va in angolo ma grande pericolo. La prima conclusione granata arriva al 43º, tiro sporco di Diaw che termina a lato.

Si chiude col minimo vantaggio Verona una prima frazione molto sofferta.

Secondo tempo che parte senza cambi. Da piazzato di Branca ci prova Iori di testa piazzato sul secondo palo, palla fuori. Ci prova Proia, appena entrato per Siega, dalla diatanza, pallone alto. Ci prova anche Henderson da fuori al 13º, con le mani in angolo Paleari. Al 17º entrata dura di Parodi sulla destra, secondo giallo e granata in 10! Gara infuocata ora al Bentegodi, spinge il Verona, Cittadella che si difende con i denti. Al 25º il raddoppio Hellas con Di Carmine bravo e fortunato a trovare la deviazione sul primo palo. Rialza la testa il Citta, a Panico in area non riesce la deviazione vincente. Cittadella in 9 al 32º, espulso anche Proia per doppio giallo. Ora è davvero durissima, il Verona tiene palla e agisce in contropiede. Al 37° Laribi lanciato in campo aperto supera Paleari e mette dentro il terzo gol gialloblù.

In 9 il Citta non può più nulla, sale il Verona in Serie A.

La sintesi della gara QUI.

Il tabellino del match:

HELLAS VERONA – CITTADELLA 3 – 0
Marcatori: 27’ pt Zaccagni, 25’ st Di Carmine, 37’ st Laribi

HELLAS VERONA: Silvestri, Vitale, Henderson (21’ st Pazzini), Faraoni, Gustafson (30’ st Munari), Di Carmine, Zaccagni, Laribi, Di Gaudio (11’ st Matos), Dawidowicz, Bianchetti (C).
A DISPOSIZIONE: Ferrari, Berardi, Marrone, Balkovec, Lee, Danzi, Tupta, Almici, Empereur.
ALLENATOREAlfredo Aglietti

CITTADELLA: Paleari; Parodi, Frare, Adorni, Rizzo; Siega (5’ st Proia), Iori (C) (32’ st Schenetti), Branca; Panico; Moncini (18’ st Cancellotti), Diaw.
A DISPOSIZIONE: Maniero, Benedetti, Camigliano, Drudi, Pasa, Scappini, Maniero, Bussaglia, Finotto.
ALLENATORERoberto Venturato

ARBITROMarco PICCININI (Forlì)
ASSISTENTI: Imperiale (Genova) e Bresmes (Bergamo)
IV UOMO: Marinelli (Tivoli)
VARNasca (Bari) AVARGhersini (Genova)

NOTE:
Ammoniti: Vitale, Siega, Di Carmine, Parodi, Bianchetti, Proia.
Espulsi: Parodi al 16’ st per doppia ammonizione e Proia al 32’ sempre per doppia ammonizione.
Angoli4 – 1
Recupero: 3’ – 6’
Spettatori totali: 25.248

Condividi su: