ASCITTADELLA 1973

Sito ufficiale Associazione Sportiva Cittadella

Convocazioni V. Entella – Cittadella

Questa mattina al Tombolato la rifinitura dei granata in vista di Virtus Entella – Cittadella, gara che si giocherà domani sera al “Comunale” di Chiavari con inizio alle ore 20.30 (tutte le gare in contemporanea).

Mister Venturato deve rinunciare ancora a Litteri, Benedetti e Lora, oltre agli infortunati di sabato scorso Scaglia e Varnier.
Vido assente per l’impegno al Mondiale Under 20 in Corea. Kouame di nuovo a disposizione e prima convocazione stagionale per Fasolo, il giovane attaccante granata dopo una stagione travagliata è pronto anche agli ordini di Venturato dopo il gol di sabato con la Primavera.

Partono in 20 per Chiavari, questi i convocati:

Questa la lista dei 20 convocati:

PORTIERI

1 Alfonso
22 Paleari

DIFENSORI

2 Salvi
11 Pedrelli
19 Pelagatti
21 Martin
29 Pascali

CENTROCAMPISTI

4 Iori
5
Valzania
7 Schenetti
16 Bartolomei
20 Pasa
23 Paolucci
25 Maniero

ATTACCANTI

10 Chiaretti
14 Fasolo
17 Strizzolo
18 Arrighini
26 Iunco
27 Kouame
La Cartella Stampa FOOTBALL DATA di Virtus Entella – Cittadella cliccando QUI.


 

Le parole di mister Venturato alla vigilia del match:

“Siamo arrivati alla 42ª e ultima giornata ma ci giochiamo molto, la parte più importante. Dobbiamo prepararci con attenzione e abbiamo lavorato anche sul recupero perché andiamo a giocare una partita difficile contro una squadra di valore e con una rosa di prim’ordine. Concentrazione e abilità per andare a fare una prova importante”.

“Come risultato in se sarebbe un risultato fantastico, poi arrivare quarti vorrebbe dire lavorare una settimana senza dover giocare un preliminare e sarebbe estremamente positivo. Ci piacerebbe questo ma abbiamo pur sempre davanti un avversario che gioca, affronta l’ultima partita in casa e dobbiamo conquistarci questa situazione e questa possibilità di play-off”.

“Ci attende una squadra che cercherà di vincere, non mi aspetto nient’altro che questo. Dobbiamo essere bravi e concentrati a giocarcela fino in fondo. Abbiamo avuto l’esempio 15 giorni fa col Pisa, una squadra che davanti al proprio pubblico ha cercato in tutti i modi di vincere la partita. Mi aspetto lo stesso a Chiavari, si va per giocare con generosità e determinazione. Abbiamo un risultato importante da raggiungere e non sarà facile”.

 

 

Condividi su: