ASCITTADELLA 1973

Sito ufficiale Associazione Sportiva Cittadella

Primo round al Benevento

In un Tombolato gremito in ogni ordine di posto subito uno spavento per Paleari, Coda defilato calcia forte e trova il palo, ma l’attaccante del Benevento è in fuorigioco. Bel triangolo Schenetti-Finotto al 5º, palla troppo lunga ma era una buona occasione! Dopo due minuti batti e ribatti in area granata, la palla arriva a Coda che colpisce nuovamente il palo, questa volta tutto regolare, grosso rischio per il Cittadella. Al 10º cambiano gli equilibri! Su calcio piazzato di Branca è Proia il più veloce di tutti e sulla ribattuta insacca il vantaggio! Finotto al 16º riesce ad involarsi a rete e solo davanti a Montipò deve subire il grande ritorno di Caldirola che in scivolata, rischiando moltissimo, gli soffia il pallone. Occasionissima Cittadella per il raddoppio! Ci prova Viola col sinistro al volo dopo una diagonale di Proia, vola a mettere in angolo Paleari! Ci prova Branca con un sinistro da fuori al 28º, pallone che resta basso ma non abbastanza angolato, allontana coi pugni Montipò. Cittadella che lascia ora l’iniziativa agli ospiti che però non sono mai pericolosi.

Si conclude una prima frazione combattuta e chiusa in vantaggio da un Cittadella più cinico che mai.

Riprende la gara senza cambi. Nessun posto libero al Tombolato, sono 6.250 cuori granata sugli spalti, grandi!!

Dopo 5’ Cittadella in 10, Proia riceve il secondo giallo, forse troppo severo, e lascia i granata con uno in meno per 40’! Preme ora il Benevento alla ricerca del pari, ma squadre stanche e gioco anche spezzettato dai molti falli. Arriva un’occasione Citta, caparbio nel recuperare palla e metterla in mezzo con Rizzo, Finotto di testa la mette alta sotto alla traversa e Montipò si deve salvare in angolo. Un minuto dopo occasione Insigne ma Rizzo mura la conclusione e dice di no. Al 31º doccia fredda per i granata con la leggerezza proprio di Rizzo che sbaglia l’appoggio per Paleari e lascia lì la palla. Insigne ringrazia e trafigge l’estremo del Cittadella, di nuovo parità al Tombolato. Citta stanco e con un uomo in meno e all’83º arriva anche il sorpasso. Insigne serve l’assist, Coda di testa schiaccia e trafigge Paleari per il vantaggio delle streghe. A 5’ dalla fine rosso diretto per Armenteros per fallo durissimo su Iori. Il Cittadella ci prova con quello che ha ma non riesce a scalfire la difesa giallorossa.

Finisce con la vittoria del Benevento al Tombolato. Sarà durissima ora sabato al Vigorito, al Citta servirà una vittoria con due gol di scarto.
Grazie comunque ragazzi, vi siete battuti come sempre come leoni!

Clicca QUI per la sintesi di 4 minuti.

Il tabellino del match:

CITTADELLA – BENEVENTO 1 – 2
Marcatori:
10’ pt Proia, 31’ st Insigne, 38’ st Coda

CITTADELLA: Paleari; Ghiringhelli, Frare, Adorni, Rizzo; Proia, Iori (C), Branca (19’ st Pasa); Schenetti (43’ st Bussaglia); Moncini (23’ st Diaw), Finotto.
A DISPOSIZIONE: Maniero, Benedetti, Parodi, Siega, Camigliano, Panico, Drudi, Scappini, Cancellotti.
ALLENATORERoberto Venturato.

BENEVENTO: Montipò, Letizia, Tello, Coda, Viola, Maggio (C), Volta, Bandinelli (24’ st Buonaiuto), Ricci (17’ st Insigne), Armenteros, Caldirola.
A DISPOSIZIONE: Gori, Del Pinto, Antei, Di Chiara, Tuia, Costa, Improta, Gyamfi, Crisetig, Vokic.
ALLENATORECristian Bucchi

ARBITRODavide GHERSINI (Genova)
ASSISTENTI: Scatragli (Arezzo) e Pagnotta (Nocera Inferiore)
IV UOMO: Dionisi (L’Aquila)
VAR: Di Paolo (Avezzano) AVAR: Rapuano (Rimini)

NOTE:
Ammoniti: Proia, Tello, Buonaiuto.
Espulsi: Proia al 5º st per doppia ammonizione, Armenteros per rosso diretto al 42° del st.
Angoli: 1 – 4
Recupero: 1’ – 5’
Spettatori totali: 6.250

Condividi su: